“Outcome” della tonsillectomia in pazienti selezionati con sindrome PFAPA

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19528401

Arch Otolaryngol Head Neck Surg. 2009 Jun;135(6):548-53.

Pignataro L, Torretta S, Pietrogrande MC, Dellepiane RM, Pavesi P, Bossi A, Drago L, Capaccio P.

Obiettivo dello studio è stato quello di valutare la fattibilità di un trattamento integrato medico-chirurgico e l’efficacia della tonsillectomia nei bambini affetti da sindrome PFAPA (febbre periodica, stomatite aftosa, faringite, linfoadenopatia cervicale). Dei 30 pazienti valutati per febbre periodica, sono stati inclusi 18 bambini con sindrome PFAPA. I pazienti sono stati sottoposti a valutazione ORL e pediatrica a lungo termine, con diario mensile redatto dai genitori. I pazienti sono stati sottoposti alle terapie mediche tradizionali, e 9 pazienti sono stati sottoposti a tonsillectomia per assenza di recupero durevole. Tutti I pazienti operati hanno mostarto un miglioramento sintomatico, con recupero clinico completo in 5 casi (56%) e riduzione statisticamente significativa del numero e della durata degli episodi (P = .005 e P = .03) nei restanti 4 casi (44%). I risultati dell’analisi molecolare dei campioni di tonsille sono risultati negativi per la presenza di batteri tranne che in un caso. Gli otorinolaringoiatri dovrebbero essere in grado di riconoscere la sindrome PFAPA,per la quale la gestione terapeutica consiste in un prolungato follow-up pediatrico ed otorinolaringoiatrico, con ricorso alla chirurgia solo dopo il fallimento della terapia medica tradizionale.

Please follow and like us:
error

Un pensiero su ““Outcome” della tonsillectomia in pazienti selezionati con sindrome PFAPA

  1. Pretty section of content. I just stumbled upon your
    weblog and in accession capital to assert that I get in fact enjoyed account your
    blog posts. Anyway I will be subscribing to your augment and even I achievement you access consistently fast.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.