Asportazione transorale scialoendoscopico-assistita dei calcoli ilo-parenchimali sottomandibolari: risultati chirurgici e score soggettivi.

Acta Otorhinolaryngol Ital. 2017 Apr;37(2):122-127. doi: 10.14639/0392-100X-1601.

E’ stato suggerito che l’approccio conservativo transorale ai calcoli sottomandibolari duttali prossimali o ilo-parenchimali sia da considerare una alternativa valida alla chirurgia tradizionale basata sulla scialoadenectomia. Lo scopo dello studio è stato quello di valutare i risultati chirurgici, ecografici, e soggettivi dei pazienti sottoposti a chirurgia conservativa transorale. Tra il gennaio 2003 ed il settembre 2105, la chirurgia transorale scialoendoscopico-assistita è stata eseguita in 479 pazienti affetti da litiasi palpabile sintomatica di diametro superiore ai 7 mm in anestesia generale. Tutti i pazienti sono stati seguiti clinicamente ed ecograficamente per valutare la risoluzione dei sintomi e la ricorrenza di litiasi, e sono stati intervistati telefonicamente per valutare i risultati soggettivi correlati alla salivazione con un questionario. I calcoli sono stati asportati in 472 pazienti (98,5%); i 7 (1,5%) fallimenti riguardavano calcoli puri parenchimali. Un anno dopo la procedura, 408 pazienti (85,1%) erano asintomatici, 59 (12,3%) presentavano sintomatologia ostruttiva ricorrente (11,2%) e 12 (2,6%) infezioni ricorrenti. Dei 54 pazienti con recidiva di litiasi (11,2%), 52 sono stati sottoposti ad una seconda procedura: 29 hanno eseguito una scialoendoscopia interventistica, 2 pazienti sono stati sottoposti a litotrissia intracorporea pneumatica in scialoendoscopia, 8 hanno eseguito una seconda chirurgia transorale di estrazione, 6 un ciclo di litotrissia salivare extracorporea e 7 sono stati sottoposti a scialoadenectomia sottomandibolare. La maggior parte dei pazienti (75,2%) hanno riportato un modesto dolore post-operatorio. La sintomatologia era migliorata nel 94,8% dei pazienti dopo la terapia secondaria e, alla fine del follow-up, è stato possibile preservare la ghiandola nel 98,5% dei pazienti. La tecnica di asportazione transorale scialoendoscopico-assistita dei calcoli grandi ilo-parenchimali sottomandibolari è sicura, efficace, conservativa, econsente la preservazione funzionale del sistema duttale e del parenchima salivare consentendo l’accesso dalla via naturale mediante la tecnica scialoendoscopica nel caso di recidiva. La combinazione dell’approccio transorale con altre tecniche mininvasive e conservative garantisce la risoluzione dei sintomi e la clearance del sistema duttale salivare nella maggior parte dei pazienti.

Please follow and like us:
error

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.